Cos’è il CRM e a che cosa serve?

CRM è l’acronimo di Customer Relationship Management che letteralmente significa gestione delle relazioni con i clienti (attuali e futuri).

Quando il carico di informazioni da gestire è alto, spesso è necessario servirsi di software ad hoc per automatizzare alcune attività e dare man forte a diversi settori, come il marketing, l’ufficio acquisti e il servizio clienti.

Partendo dal presupposto che le informazioni possono essere richieste e reperite dappertutto (social, chat, e-mail, telefonate), vanno ritenuti software CRM affidabili quelli che organizzano in un database unico e strutturato i dati di tutti i clienti.

I software di CRM servono, quindi, a tracciare e organizzare informazioni cruciali per la sopravvivenza aziendale, sia in termini di efficacia reputazionale che di rendimento economico, archiviandoli in un in unico database fruibile in modo smart, intuitivo e veloce.

panic

 

Grazie a questi strumenti si possono monitorare e archiviare informazioni strategiche per il business, come ad esempio:
quali persone hanno contattato di recente l’azienda, con quali strumenti, quando, per chiedere che cosa
– se si tratta di clienti attuali o potenziali. Nel primo caso sarà necessario dare loro un buon servizio per fidelizzarli, nel secondo si dovrà fare un’attività di remarketing per acquisirli
quali problemi hanno riscontrato e quindi come migliorare il proprio servizio/prodotto sulla base di queste informazioni
– quali sono i clienti fidelizzati e fare in modo che diventino ambassador del brand, promuovendo a loro volta i vostri prodotti e servizi

Senza sapere ciò che sta succedendo nella nostra azienda e nella realtà che ci circonda (clienti, partner) è impossibile arrivare in modo efficace agli obiettivi preposti. Ecco perchè le attività di CRM, e quindi i software di CRM, che aiutano tali attività, organizzandole, sono diventati indispensabili per rimanere competitivi nel mercato di oggi.