Perché realizzare un E-commerce

Avere un e-commerce corrisponde ad avere un ulteriore punto vendita “potenziato” rispetto ad uno tradizionale, raggiungibile da diverse parti del mondo, utile a colpire nuovi mercati o consolidare e sviluppare quelli attuali. Non male, vero?

Un e-commerce può essere:
B2B, ovvero rivolto alle aziende
B2C, ovvero rivolto ai consumatori

Con l’e-commerce c’è un approccio più diretto con il pubblico. Questo non vuol dire che non si possa continuare parallelamente la propria attività commerciale tradizionale. Infatti, il commercio elettronico amplifica i canali di vendita e non li sostituisce.

Gli utenti di un e-commerce B2C, per esempio, possono comprare direttamente da un’azienda da qualsiasi parte del mondo e ricevere a casa l’articolo o, se vogliono, ritirarlo in negozio. O ancora possono ordinarlo in negozio, sempre via Web, e riceverlo a casa propria.

Entriamo di più nel dettaglio del perché sia l’ora giusta di aprire un e-commerce….

 

 

Intanto le statistiche dicono che il mercato va, i negozi virtuali sono ancora pochi in Italia… quindi il guadagno è assicurato.

A  prescindere dalle maggiori vendite, i benefici di un e-commerce sono molteplici.

Infatti, aprire un e-commerce online permette di:
1) creare valore per i tuoi clienti, offrire informazioni e servizi 24 su 24, ottimizzare il catalogo dell’azienda;
2) raccogliere informazioni funzionali all’acquisto. Illustrare l’offerta in modo esaustivo, consente approfondimenti, rende facile il confronto con altri prodotti;
3) registrare le preferenze dei tuoi clienti. Se riesci a soddisfare i lori bisogni ed esigenze, si fideranno di te, aumenterai la tua reputazione e quindi il tuo fatturato!
4) semplificare e stabilizzare i processi di vendita
5) avere elementi confrontabili con gli altri canali di vendita. Le statistiche di traffico e di fatturato di un negozio online sono molto dettagliate e poggiano su metodologie analitiche condivise in tutto il mondo.

E se poi i risultati non fossero quelli attesi?
Ottenere un preventivo per un negozio di commercio elettronico oggi giorno è semplicissimo, basta chiederlo ad una software house o web agency. Il costo previsto rappresenta una prima stima della potenziale perdita, se tutto va male.

E se invece va bene?
Avrai introdotto in azienda una delle innovazioni che ha decretato un vero e proprio passaggio epocale nel mondo del commercio!